fbpx

Video Serie:
La Preparazione Invernale Integrata

La Preparazione Invernale Integrata
Prima parte

Che ne pensi ?
Se vuoi, lascia il tuo commento

34 commenti a “Masterclass Preparazione Invernale Integrata”

  1. Salve, Dopo aver ascoltato due volte il video, mi chiedo: come fare per preparare il terreno dopo un periodo buio che fa muro e occorre molta forza di energia solo per iniziare a stare in sella e sempre con forza di volontà iniziare a pedalare? Accettare la propria situazione reale è ciò che dà stimolo per imparare a imparare a pedalare ed anche ad alimentarsi ed anche a mantenere vive le relazioni. Occorre un metodo valido: il programma TR Evolution integrati può contenere una soluzione a beneficio del proprio fisico. Sono sicura.

    Rispondi
  2. Ho visto con piacere il 3° video di Omar, sono curioso quale poterebbe essere la risultante, ma nello stesso tempo ho paura di non essere in grado di metter in pratica tutte queste teorie.
    Ho avuto altre esperienze.
    Vedremo……..

    Rispondi
    • Ciao Angelo e grazie per il tuo interesse.

      Il bello di TrainEvolution è che metti in pratica tutto MENTRE pedali, MENTRE ti alleni.
      Il tempo che comunque dedicheresti alla tua preparazione, ha un doppio valore.

      Rispondi
  3. Salve,
    uno degli argomenti più interessanti per me è sempre quello della stimolazione ormonale, anche perché per esperienze personale ho visto che seguendo questo metodo ho aumentato la mia forza come nemmeno mesi di pesanti lavori in palestra avrebbero potuto fare. Quello che mi chiedo è se quando faccio allenamenti HIIT è utile continuare a fare stimolazione con esercizi appena sveglio a digiuno, o se in questi periodi potrebbe essere addirittura controproducente.
    Ciao, paolo.

    Rispondi
    • Ciao Paolo e grazie per il tuo feedback.

      Non c’è nessuna controindicazione nel continuare la stimolazione ormonale con gli esercizi al mattino, tuttavia per ragioni fisiologiche dopo un periodo di circa 3 settimane gli effetti diminuiscono, quindi noi consigliamo sempre periodi di 3 settimane, intervallati da altri tipi di lavoro, per esempio di resistenza.

      Rispondi
    • Ciao Domenico,

      il programma è adatto anche a chi fa allenamento, di fatto abbiamo già tantissimi biker che hanno ottenuto ottimi risultati con TrainEvolution.

      Rispondi
  4. Ciao, come posso aderire al programma di allenamento TRAINEVOLUTION? Magari sono un po’ in ritardo, ma purtroppo nei mesi scorsi ho avuto pochissimo tempo per esaminare la posta non di lavoro… Ti ringrazio molto, a presto.

    Rispondi
    • Ciao Roberto e grazie a te per il tuo interesse.
      Da lunedì prossimo troverai tutte le informazioni nel sito e la possibilità di iscriverti al programma.

      Segui le email e riceverai tutte le info.

      Grazie

      Rispondi
  5. Buonasera, mi chiamo Gianni. Ho 58 anni, sono affetto da mieloma multiplo (che comporta, tra l’altro un numero di eritrociti di poco inferiore al minimo) ed ho iniziato ad uscire con la mia e-mtb per perdere peso (da 93,5 kg sono ora 87kg). Mi piacerebbe perdere ancora qualche kg ma, contemporaneamente, aumentare le mie performances. Pensate che si possa fare? Grazie

    Rispondi
    • Buongiorno Gianni e grazie per il tuo interesse e il tuo commento.
      Come potrai ben capire, non possiamo in alcun modo sostituirci al parere di un medico, quindi per serietà non ti possiamo dare consigli in questo senso.

      Sono certo che capirai la nostra posizione.
      Ti faccio i miei migliori auguri per tutto.
      Davide

      Rispondi
  6. Pensiero in perfetta linea con il mio.
    Il nostro sistema uomo va rispettato sempre, in modo particolare quando nn si è più tanto giovani.
    E l’ascoltarsi diventa fondamentale la nostra mente ci dice di fare ( ma la mente mente) il corpo no ,lui ti blocca. grazie per queste perle
    Gigi

    Rispondi
  7. Ciao grazie per i consigli, solo una domanda.. quindi prima di iniziare con gli esercizi della forza, questo inverno, è consigliabile fare un dieci giorni di stop completo dalla bicicletta; per fare riposare il fisico. Ho capito bene? Grazie mille

    Rispondi
    • Ciao Matteo, esatto, è sempre consigliato una decina di giorni di stop completo per riposare fisico e mente, prima di ripartire con la preparazione invernale.

      Rispondi
  8. Ciao!! ho seguito diverse proposte guida per la preparazione invernale negli anni precedenti, tutte avevano la caratteristica fondamentale di richiedere a prescindere tempo ed energie da dedicare, anche quando le energie erano consumate dalla giornata lavorativa e dagli impegni familiari…
    Per questo mi ha molto colpito il principio del “terreno fertile” su cui seminare o meno, specie in questo primo inverno in cui nella nostra vita c’è uno splendido bambino di pochi mesi che ha la capacità di assorberci energie quanto dieci home trainer tarati al massimo!!
    Mi piacerebbe avere qualche suggerimento su come tenere un minimo di allenamento pedalando “poco ma bene”, lavorando quindi con criterio ma senza bruciarmi, visto che il tempo a disposizione ma soprattutto le energie mentali e fisiche in questo momento, oltre che ad un lavoro di ufficio molto stressante, sono dedicati in grandissima parte a questa nuova e bellissima avventura!
    Grazie mille!!!

    Rispondi
    • Grazie per il tuo feedback Marco, sono felice tu abbia colto la filosofia di TrainEvolution.
      Segui i prossimi video e le email perché daremo altri consigli pratici su come allenarsi bene… per vivere meglio

      A presto

      Davide

      Rispondi
  9. Per come la penso io finalmente ho trovato qualcuno che ha la mia stessa visione generale, anche se nello specifico non so cosa proponi.
    L’ ambiente degli sport di endurace è pieno di zombi che si trascinano sfiniti da quelli che loro chiamano “allenamenti” ma non sono altro che massacri per la loro persona con evidenti risultati decisamente scarsi.

    Rispondi
  10. Salve , il tuo concetto non fa’ una piega, io sono uno che esce anche 3 volte alla settimana e alterno l’uscita domenicale i del sabato con delle salite anche diverse forse sono più fortunato di altri, ma ho riscontrato anche io un certo adattamento, solo che ora vorrei fare un’altra maniera di pedalare ossia lavorare alla soglia per andare più forte come velocità penso sia uno stimolo giusto per migliorare il mio metabolismo! Saluti ti sei espresso molto bene nella questione dell’ adattamento ne terrò conto . Grazie.

    Rispondi
  11. Ottimo! L’unico (o maggiore?) problema è integrare la vitamina D, della cui scarsità me ne ero accorto, ma non avevo riferimenti. Dopo qualche anno di “smobilitazione” ho ripreso confidenza con la bici ma una sorta di insoddisfazione era sempre lì… ma dalla fine di settembre, complice una sosta (ahimè prolungata) dell’automobile, ho ripreso a camminare: andare in centro città a piedi, a camminare per il gusto di farlo, a d usare i mezzi pubblici solo per lo stretto necessario. Da una settimana ho ripreso da zero TrainEvolution (sui rulli…), dalla versione uno, per intenderci: il primo step è andato bene, direi che i muscoli non avevano dimenticato ed avevano risposto meglio della prima volta (2018 ed all’epoca giravo piuttosto forte in bici…); il secondo step settimanale è schizzato: performance che non pensavo possibile, talmente è andata bene, sia rispetto al 2018 che a due giorni prima. Ed avevo consumato meno energia. Ora aspetto questa Rivoluzione con grande curiosità. A presto quindi!

    Rispondi
    • Ciao Francesco!

      Complimenti per le tue sempre illuminanti scelte…e per il tuo spirito da… Ciclista!

      Sarà un vero piacere averti ancora dei nostri in questa avventura.

      Un caro saluto, a presto

      Davide

      Rispondi

Commenta

creato con passione nel paese più bello del mondo, anche per pedalare

TrainEvolution© | Ciclismopassione.com - All Rights Reserved - Deva Srl - P.Iva 03859100244 - Privacy Policy